Stagione Concerti 2016

ATTENZIONE 

Segnaliamo che il concerto di lunedì 28 ore 21;00 si terrà in Sala Vanni, Piazza del Carmine 14 anzichè a Palazzo Bastogi come precedentemente previsto

XIV Contempoartefestival

rassegna internazionale di Musica contemporanea
a Firenze e Prato

   18 novembre – 27 dicembre 2016

 direttore artistico Duccio CeccantiIMG_8598

Venerdì 18 novembre ore 21,00
FIRENZE Museo Novecento

Beethoven/Portera/Vandor

 I Solisti del Contempoartensemble

 

Ludwig van Beethoven Serenata op.8 in Re maggiore per trio d’archi

Andrea Portera Panico per quartetto d’archi e live electronics prima assoluta Commissione CE

Ivan Vandor Violino e viola (canone triplo) prima assoluta

Ludwig van Beethoven Trio op.9 n.3 in Do minore per trio d’archi

image1 copia

Lunedì 28 novembre ore 21:00
FIRENZE Sala Vanni
Concerto per la Festa della Toscana

Birds & Nymphs

in coproduzione con Associazione Culturale Dello Scompiglio (Vorno, Capannori – Lucca)

Contempoartensemble

Vittorio Ceccanti, direttore

Maurizio Leoni, baritono

Antonio Caggiano, percussioni

Nicola Sani till I end my song da T. S. Eliot

Peter Maxwell Davies Eight Songs for a Mad King

IMG_8650

Venerdì 2 Dicembre ore 21:00
PRATO Teatro Cicognini G. D’Annunzio

Tango Suite

Arcadio Baracchi, flauto

Vittorio Ceccanti, violoncello

Ivano Battiston, fisarmonica

 

Musiche di Astor Piazzolla

Trascrizioni di Ivano Battiston

IMG_8048

Sabato 10 Dicembre ore 21:00
PRATO Teatro Magnolfi

Live Set Solo Cello Project

Michele Marco Rossi, violoncello

Jonathan Harvey Curve with plateaux

Ivan Fedele Hommagesquisse

Iannis Xenakis Kottos

Sergej Prokofiev Sonata op.152

Giovanni Sollima Lamentatio

IMG_8082

Mercoledì 21 Dicembre ore 21:00
FIRENZE Sala Vanni

in collaborazione con Scuola di Musica di Fiesole e Amici della Musica di Livorno

Nuove Voci 2016

Contempoartensemble

Vittorio Ceccanti, direttore

Roberto Prezioso Paranoise per ensemble prima assoluta commissione CE Premio Veretti 2016
Maurilio Cacciatore IV Anfibio/b per flauto amplificato e live electronics prima italiana

Maurilio Cacciatore Concertino per clarinetto e live electronics in otto micromovimenti

Matteo Maria Salvo A donde vamos no necesitamos caminos per ensemble prima assoluta commissione CE
Premio Livorno Music Festival 2015

Maurilio Cacciatore Meccanica degli avatar per 8 musicisti e live electronics prima assoluta commissione CE

image1

Martedì 27 Dicembre ore 21:00
PRATO Teatro Magnolfi

Extended Wood Percussion Solo

Simone Beneventi, percussioni

Tom Johnson Tilework for 6 log drum

Franco Donatoni Mari for marimba

Silvia Borzelli Wooden per marimba, log Drum, woodblock

Johan Svensson One Man Band for wood instruments and small electronics devices

Giorgio Battistelli Libro Celibe for a performer (movement of sounding papers and not)
esecuzione su esemplare realizzato dall’artista Giuseppe Bussi

IMG_8052

CE

Arcadio Baracchi flauto; Luciano Tristaino flauto;
Carlo Failli clarinetto; Lorenzo D’Attoma percussione;
Massimo Signorini fisarmonica; Antonino Siringo pianoforte; Duccio Ceccanti violino;
Roberto Noferini violino; Emanuele Brilli violino; Edoardo Rosadini viola;
Vittorio Ceccanti violoncello;
Michele Tazzari violoncello; Michele Marco Rossi violoncello;

 

Firenze – Museo Novecento Piazza Santa Maria Novella 10

Firenze – Sala Vanni Piazza del Carmine 14

Prato – Teatro Cicognini G. D’Annunzio Piazza del Collegio 13

Prato – Teatro Magnolfi Via Gobetti 79

INGRESSO LIBERO

 

contempoartensemble@gmail.com – tel. 055-8303436

cell. 348-9355728 www.contempoartensemble.com

Articolo sul concerto del 15 Maggio 2016 all’Opera di Firenze

recensione GDM Maggio 16 2

Sir Peter Maxwell Davies

Lunedì 14 marzo, nella sua amata isola, Sir Peter Maxwell Davies, uno dei più importanti

compositori contemporanei, musicista geniale, unico, personalissimo e da tanti anni caro

amico, è venuto a mancare.

Contempoartensemble nel ricordo dei molti anni di  costruttiva, appassionata collaborazione,

esprime il suo profondo  dolore, lui e la sua musica saranno per sempre con noi.

 

M. Davies Vittorio e Mauro CeccantiMax ,Mauro e Ares  a Torre LamaMax co Duccio Ceccanti alla Biennale VeneziaBiennale Venezia 2013 Maxwell Davies e M.Ceccanti

CE

Concerto CAGE al Maggio MusicaleGuardando ai 20 anni di storia del Contempoartensemble bisognerebbe menzionare tutti i musicisti che ne hanno fatto parte, i quali sono riusciti (e riescono tuttora) davvero  a con-certare e ad essere parte di un Insieme, che dovrebbe essere di esempio per la società   di oggi…..Gli storici della musica ascrivono gli anni che vanno dalla fondazione del Contempoartensemble ad oggi, al postmodernismo. In questa fase i pezzi musicali sono caratterizzati meno dal proprio valore intrinseco di novità, quanto piuttosto dal modo in cui si riflettono stili passati, soprattutto del  XX° secolo. In accordo con questo aspetto,  nella selezione delle opere del nostro ensemble le prime non si sono rese autonome, bensì sono sempre collegate con la musica dei decenni precedenti.Così Contempoartensemble ricordava la prima italiana del Pierrot Lunaire di Schönberg o metteva giustamente in risalto il significato del Don Perlimplin di Bruno Maderna con una registrazione su CD.
Inoltre c’è una caratteristica che distingue Contempoartensemble dagli altri ensembles specializzati in musica contemporanea:                                          attraverso la storia delle proprie esecuzioni si dipana, come un fil rouge, il tentativo  di unire l’ars acustica con varie forme dell’arte visiva.
E’ la tradizione italiana, la quale non isola la musica, bensì la definisce come parte di una performance o, come si chiamava un tempo, di uno spettacolo. Pertanto non ci si deve meravigliare se il nostro ensemble si è occupato della parte musicale nella rappresentazione di drammi musicali, come ad esempio per El Retablo de Maese Pedro di de Falla, in una messa in scena come teatro di  pupi siciliani.
Parallelamente Contempoartensemble sperimenta sempre anche nuove forme della multimedialità: nel 2007, in occasione del Festival Milano Musica, è stato realizzato un progetto dedicato a John Cage e Nam June Paik, dal titolo L’orecchio e l’occhio: storia di una relazione creativa;
mentre nel 2010 ha avuto luogo un Visual Concert con musica e video di Kaija Saariaho e Jean-Baptiste Barrière. Il fatto che la forma visiva e acustica si completino a vicenda si può ritrovare  anche in alcune copertine dei CD del Contempoartensemble, della cui realizzazione grafica
sono stati incaricati artisti di fama: Sol Le Witt, Michelangelo Pistoletto, Daniel Buren, Jean-Michel Folon, Gerhard Richter e Dani Karavan.
Lo spazio creativo visivo è un forum, nel quale la musica è presentata in modo percettibile…………….. Joachim Noller   (Amburgo 2012)